Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

AttualitàPolitica

Domani, alle ore 18, Il Comune in collaborazione con l’Istituto Eurispes presenta il Bilancio Sociale del Comune.

Domani, Tempio, vivrà un momento significativo e altamente qualificante sotto diversi aspetti. Sia dal punto di vista amministrativo, sia dal punto di vista sociale.

Bilancio Sociale. Domani, infatti, nella salone comunale al primo piano del palazzo comunale, alle ore 18, verrà presentato il primo “Bilancio Sociale” nella storia della città, frutto di una proficua collaborazione fra Comune ed Eurispes. “Una rendicontazione cioè, spiegano nell’Istituto di ricerca, attraverso la quale l’Amministrazione Comunale, uscendo dai freddi numeri, informa i cittadini sulle scelte, sulle azioni e sui risultati prodotti, confrontandoli però anche con gli impegni e gli obiettivi dichiarati all’inizio del mandato. L’atto che si andrà domani a presentare, (che non è il bilancio solito composto soprattutto da numeri e dichiarazioni di intenti “che verrà portato in Aula, come dichiara l’assessore al bilancio Franco Marotto, forse nel prossimo mese di gennaio”), rappresenta in modo soprattutto oggettivo la situazione patrimoniale e finanziaria del Comune e il risultato economico dell’esercizio.

Percorso duraturo. Il Bilancio Sociale, dice ancora l’Eurispes, è, la traccia per un percorso duraturo che avanzi nel tempo e che prevede rigorosamente un aggiornamento annuale. Presentarlo ed adottarlo nelle sue guide linee, significa assumere un impegno per comunicare periodicamente ma puntualmente lo stato di fatto avendo la capacità di andare oltre gli aspetti prettamente finanziari e contabili. Un documento unico quindi, straordinario per la sua tipicità che oltre i freddi numeri, (impegnativi anch’essi sotto tutti i punti di vista ndc), impegna il soggetto adottante, di fronte alla Comunità che si vuole governare, in termini strutturali ma anche in termini morali”.

Crescita qualitativa. Da Andrea Biancareddu: “la speranza e l’auspicio che questo nuovo metodo di lavoro possa diventare parte fondamentale dell’azione amministrativa e stimolo alla crescita qualitativa della stessa”. Per Giomaria Fara, presidente dell’Eurispes, cui si deve la proposta dell’iniziativa, “il Bilancio Sociale, si inserisce in un contesto in cui la pubblica amministrazione interagisce con il tessuto sociale ed elabora specifici strumenti per conoscere sempre di più l’ambiente su cui opera, in un percorso di avvicinamento alla comunità che è il senso ed il fulcro della rendicontazione”.

Incontro con la Scuola. A margine di questo evento da segnalare anche che il presidente dell’Eurispes, (la cui sede tempiese si sta contraddistinguendo per l’organizzazione di una serie di Corsi di formazione diretti alle più svariate categorie), venerdì 14, nell’ambito del progetto “Alternanza Scuola Lavoro”, incontrerà la classe 3°A del Liceo Linguistico “Giovanni Maria Dettori” e la classe 4°B del Liceo Artistico “Fabrizio De Andrè”. Oltre al Bilancio Sociale del Comune, il presidente Fara illustrerà anche il ruolo e le funzioni dell’Eurispes.(a.m.)

Related posts
Attualità

Finanziamenti negati ai disabili

Attualità

A Tempio una giornata di studio sulla Sclerosi multipla

Attualità

Rischio idraulico e idrogeologico per domenica 25 maggio

AttualitàCronacaPolitica

1640 firme per difendere il Dettori

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *