Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

AttualitàEventiGiovaniTradizioni

Carnevale Tempiese: il programma

Venerdì 15, alle ore 12, verrà illustrato il programma del Carnevale Tempiese in programma, come da canonico calendario, dal 28 febbraio al 5 marzo. Giornata in cui Re Giorgio, simbolo della manifestazione, sarà mandato al rogo sulla Piazza XXV aprile, rimessa a nuovo fra mille polemiche ed altrettanti dubbi sulla nuova estetica.

Coriandoli di allegorie

A farla da padrone, anche in questa edizione come sempre, saranno ovviamente le sfilate dei carri allegorici, nati dalla fantasia e dalle abili mani dei carrascialai. Che, per questa edizione, sono “supportati” da una serie di eventi, (istituzionali, politici e amministrativi), grazie alla prodiga fantasia dei politici o aspiranti tali che non hanno risparmiato alcun tipo di trovata. Dai bisticci in consiglio comunale sulla libertà di scelte personali, alle candidature per la Regione, in sovrannumero in una città di appena 13 mila abitanti,  dai posti fantasma di terapia intensiva al Dettori, alle decine di Panda che l’Assl di Olbia lascia arrugginire da anni nel piazzale dell’ospedale tempiese semichiuso. Tutte circostanze che con la verve e l’estro dei carrascialai, (anima della manifestazione), andranno ad arricchire la manifestazione.

La sfilata del giovedì

Si comincerà giovedì 28 febbraio con la prima sfilata dei carri allegorici, contraddistinta dall’ingresso in città del fantoccio di Re Giorgio, con i carri allegorici ed i loro figuranti.

I carri allegorici
  • Tempio Horror Circus (La Burrula  Agghjesa)
  • I Pirati del Governatore (I Vampiri)
  • Due Galli in un Pollaio (La Tribù)
  • Gli Egiziani – La maledizione di Tutankamon (La Compagnia di San Giuseppe)
  • La Storia degli Anni ’90 (Quelli del Karnevale)
  • Missione Monna Lisa (Gruppo Folk)
  • Manifesto Cyborg (The Crazy Carnival)
  •  E’ arrivata la mamma di lu soli… Basta Giocare (La Cionfra)
  • I Giullari (La Vecchia Guardia)
  • The Gospel Voice (New Group)
La sfilata di domenica

Domenica 3 marzo, la sfilata si arricchirà anche della presenza della popolana Mannena, che andrà sposa di Re Giorgio, della partecipazione degli sbandieratori di Arezzo, della Crazy Marching Band la Racchia e delle Latin Majorettes.

La sfilata dei bambini

Il pomeriggio del lunedì ci sarà la classica sfilata riservata ai bambini.

La sfilata conclusiva del martedì

L’ultima sfilata del martedì, con presenti gli stessi ospiti della domenica, sarà, invece, caratterizzata alle ore 18,30 dalla premiazione dei carri allegorici e alle 19, dal processo e dal rogo di Re Giorgio, arricchito da uno spettacolo pirotecnico.

Pista di pattinaggio in Piazza Gallura

Una novità, sicuramente gradita, anche se non nuova per Tempio è costituita dalla presenza in Piazza Gallura, (“che finalmente, come dicono i trascurati e dimenticati esercenti della piazza, viene presa in considerazione”), è costituita dall’installazione, a cura di un privato, di una Pista di Pattinaggio su ghiaccio che, in un lontano Natale, aveva già allietato grandi e piccini.

Related posts
AttualitàCronacaPolitica

1640 firme per difendere il Dettori

AttualitàCronacaPolitica

Antonio Balata a difesa del Dettori

AttualitàCronaca

Unione dei Comuni interviene su viabilità

AttualitàCronaca

Arrestato 32enne con "hashish afgano"

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *