Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

AttualitàCronacaPolitica

Biancareddu: sbanca Tempio con 1995 voti

Non vota il 45,1 per cento pari a 5,444 cittadini.

Andrea Biancareddu, sindaco di Tempio, con 1995 voti sbanca il tavolo elettorale tempiese e con comprensibile ansia attende i risultati che arrivano dalla bassa Gallura che potrebbero decidere il suo ritorno a Cagliari. “Sono commosso ed onorato per l’attestazione di stima e di fiducia arrivata dalla città, dichiara Biancareddu, dal suo quartier generale circondato dai suoi fedelissimi, in attesa di numeri e risultati che devono ancora giungere dalle altre sedi elettorali. Commosso ed onorato, ribadisce Biancareddu, ma anche orgoglioso. Per la terza volta, infatti, la mia città vuole che io torni in Regione dove, evidentemente, ho ben operato”. Biancareddu, scaramantico sino alla fine, rimprovera benevolmente chi fra gli astanti si rivolge a lui chiamandolo onorevole. “Adesso è l’ora della conta”. Prima di ritufarsi nell’analisi dei numeri. Attorno a lui in un clima abbastanza disteso. Si continua a telefonare, a inviare messaggi, a consultare siti qualificati. Tutti si attendono una lunga notte.

Anna Paola Aisoni

Irraggiungibile al telefono, invece, la sua più diretta avversaria Anna Paola Aisoni, (Solinas Presidente), fermatasi a 835 voti, ben lontana dalle 1448 preferenze ottenute alle comunali del 2015.  Forse si aspettava qualcosa di più Anna Paola Aisoni, alla luce anche delle traversie politiche da lei patite dal 5 giugno scorso quando fu defenestrata dal suo incarico di vice sindaco, proprio da Andrea Biancareddu, dopo avergli espresso la volontà di volersi candidare alle elezioni regionali del 2019. Storie passate affidate ormai all’archivio del tempo.

Nicola Comerci

Si è classificato invece al terzo posto Nicola Comerci (Sardegna in Comune con Massimo Zedda), fermatosi a 417 voti. Preziosa indicazione forse per le amministrative del prossimo anno.

Deludenti i piazzamenti di Paolo Sanna (Partito Democratico Sardegna – Zedda Presidente), con 291 voti  e di Alessandra Amic (Solinas Presidente) con 208 voti.

Seguono nell’ordine:

  • Antonio Addis (Futuro in comune con Massimo Zedda) 138 voti,
  • Nicola Luciano (Rifondazione Comunisti Italiani Sinistra Sarda) 104 voti,
  • Alessio Pasella (Sardegna Venti20 Tunis) 104 voti,
  • Domenico Granito (Cristiani Popolari Socialisti) 17 voti
  • e Marina Musselli (Energie per l’Italia-Sardegna) 8 voti.

Fa riflettere infine il dato sui non votanti: 5444, pari al 45,1 per cento. Segno che in città qualcuno è sfiduciato.

Related posts
AttualitàCronaca

Ats-Assl si scusa per i disservizi del Centro Trasfusionale

Attualità

Rinnovata la convenzione fra Comune e Protezione civile Alta Gallura. Soddisfatto l’assessore Francesco Quargnenti.

AttualitàCronaca

Centro Trasfusionale del Dettori: un “dejà vu”

AttualitàCronaca

Scandalo al Centro Trasfusionale

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *