Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

AttualitàCronaca

Incidente stradale alle porte di Tempio

Traffico nel caos

Un incidente stradale alle porte Tempio, fortunatamente senza gravi conseguenze per gli occupanti, fra cui una bambina di tre anni, per ore ha precipitato nel caos il traffico cittadino in entrata e in uscita.

Il luogo dell’incidente

L’incidente si è verificato, sulla Statale 127 in entrata per la città, in Via Olbia. A circa cento metri dal passaggio a livello, in un tratto su cui gravita, da una parte, Via Fosse Ardeatine, che porta al quartiere di Balbacana e dall’altra, Via Val D’Ossola, che porta al quartiere di Funicedda. All’inizio della quale si trova anche la porta carraia della caserma dei Vigili del Fuoco.

Le dinamiche dell’incidente

Coinvolte nell’incidente, un semi frontale, una Alfa Romeo 144 condotta dal 38enne S.S. (che viaggiava alla volta di Tempio) ed una Opel Corsa che viaggiava in senso contrario. Quest’ultima condotta dal 71 enne C.A. con a bordo una nipotina di 4 anni, fortunatamente salvata dal seggiolino. Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, intervenuti sul posto, le due auto si urtavano frontalmente.

Stato di salute degli occupanti

Sul posto oltre ai carabinieri, intervenivano tre ambulanze ed i Vigili del Fuoco dell’antistante caserma. Che, inoltre, rientravano da un intervento ad Aglientu (l’incendio di un canna fumaria). Mentre S.S. usciva incolume dall’urto, e non si rendeva necessario per lui alcun tipo di intervento, il 71enne e la bambina venivano trasportati al Pronto Soccorso del Paolo Dettori. La bambina, spaventatissima ma incolume, dopo gli esami di rito è stata subito riconsegnata ai genitori. Il nonno, invece, dotato immediatamente di collare, e stato trattenuto in osservazione. Accusava forti dolori alla schiena, accompagnati da nausea e vomiti.

Traffico interrotto

Sul posto, nonostante il prodigarsi delle forze dell’ordine, il traffico, interrotto per quasi un’ora, è poi proseguito, con molte difficoltà, in entrata e in uscita su percorsi alternativi sino a notte fonda. La strada, in assenza di un contratto con una ditta specializzata (peraltro difficile da realizzare dal punto di vista burocratico), è stata bonificata dagli stessi Vigili del fuoco con sacchi di Sepiolite fornita dal comando della Polizia locale.

Related posts
AttualitàCronacaPolitica

1640 firme per difendere il Dettori

AttualitàCronacaPolitica

Antonio Balata a difesa del Dettori

AttualitàCronaca

Unione dei Comuni interviene su viabilità

AttualitàCronaca

Arrestato 32enne con "hashish afgano"

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *