Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

AttualitàCulturaEventiTradizioni

Vincono Quelli del Carnevale con la Storia degli anni 90

Il gruppo Quelli del Carnevale con il carro: “La Storia degli anni ’90” si è classificato al primo sposto in questa edizione del carnevale tempiese 2019. Seguono al secondo posto il Gruppo Folk con “Missione Monna Lisa“. Ed al terzo posto la Compagnia di San Giuseppe con “La Maledizione di Tutankamen“. 

La giuria

La giuria era composta da: Maria Chiara Demuro, dirigente scolastica; Sergio Pala e Giuseppe Pirinu, consiglieri comunali di maggioranza; e Daniela Campra, consigliere comunale di minoranza. Con buona pace degli altri protagonisti cui è andato, così come ai vincitori, il ringraziamento degli organizzatori ed il plauso delle migliaia di spettatori. Che anche ieri hanno partecipato in massa all’ultima grandiosa sfilata del carnevale 2019, favorita da una splendida giornata.

Il processo

Come da copione, scontata anche la sentenza di condanna al rogo di Re Giorgio, colpevole di mille deficienze e del caos politico che da oltre un anno ormai imperversa all’interno della giunta e del consiglio comunale. Lamentele, accuse e rimproveri anche forti, delle quali si è fatto interprete Alessandro Achenza, conduttore e regista dell’evento a nome dei cittadini tempiesi, il più delle volte inascoltati ed ignorati. Situazione che sarcasticamente e con grande maestria hanno messo in rilievo anche i figuranti che accompagnavano ogni carro. Un atteggiamento questo dei politici che spesso può portare metaforicamente al rogo, così come è successo nelle recenti elezioni regionali, che hanno visto tanti “Giorgio”  “bruciati” o come potrebbe accadere nella ormai prossime elezioni comunali.

La politica al centro dello sberleffo

Il carnevale tempiese è anche questo. Un ardito laico anticipo alla ricorrenza odierna delle Ceneri che ricorda all’uomo che è polvere ed in polvere ritornerà. Re Giorgio però, come una sorta di Araba Fenice, risorgerà dalle proprie ceneri a significare che il Carnevale con le sue tradizioni, i suoi ritmi i suoi pregi e le sue manchevolezze continuerà nel tempo.

Premio per Arru

Premiato con una coppa virtuale come personaggio più rappresentato, più sbeffeggiato ed anche più vituperato dai Carrascialai, anche l’ex Assessore Regionale Arru. Per essere stato il personaggio più rappresentato di questa edizione.

Related posts
AttualitàCronaca

Ats-Assl si scusa per i disservizi del Centro Trasfusionale

Attualità

Rinnovata la convenzione fra Comune e Protezione civile Alta Gallura. Soddisfatto l’assessore Francesco Quargnenti.

AttualitàCronaca

Centro Trasfusionale del Dettori: un “dejà vu”

AttualitàCronaca

Scandalo al Centro Trasfusionale

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *