Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

Attualità

Nicola Muzzu: Presidente dell’Unione dei Comuni alta Gallura

Nicola Muzzu, sindaco di Aggius, è stato eletto ieri, all’unanimità presidente dell’Unione dei comuni Alta Gallura dagli altri suoi colleghi, tutti presenti, all’infuori del sindaco di Santa Teresa di Gallura e Viddalba, assenti all’appuntamento semestrale per impegni inderogabili. L’elezione è avvenuta a seguito del consueto e periodico avvicendamento, (ogni sei mesi), del Presidente e dell’Organo Esecutivo dell’Ente. Nicola Muzzu, atteso da sei mesi caratterizzati da temi importantissimi per il territorio e lo sviluppo dell’alta Gallura, subentra ad Andrea Biancareddu, giunto a fine mandato.

Nuovo esecutivo

La nuova Giunta esecutiva, che affiancherà il presidente Muzzu nel suo difficile incarico, per votazione unanime, risulta ora così composta: Emiliano Deiana, Sindaco di Bortigiadas, ­­­­­­­­­­­­­­­­­­Maria Giuseppina Careddu, Sindaco di Luras,  Fabio Albieri, Sindaco di Calangianus e Vittorio Ara, Sindaco di Viddalba.

Programma

Articolato  e altrettanto fermo il discorso programmatico del presidente Muzzu, atteso da un semestre impegnativo per quanto concerne, ad esempio, importantissimi finanziamenti europei su molti settori produttivi del territorio. Questi, in estrema sintesi i temi affrontati nel suo discorso programmatico: vertenze ancora in atto in materia ambientale: convenzione Cipnes, recupero debiti pregressi per i servizi ambientali, definizione dell’iter autorizzatorio dell’Impianto di Parapinta, alla luce della chiusura della linea di selezione dell’impianto stesso e dello stralcio ad Abbanoa della depurazione. La Programmazione territoriale, in termini di stato di attuazione delle opere pubbliche e delle grandi infrastrutture contenute nella pianificazione. Ed ancora: i Servizi associati da garantire al territorio, quali il Suape, l’Ufficio Unico per le funzioni Paesaggistiche, i Servizi Sociali in considerazione anche  della delega, per il terzo anno, al Comune di Tempio dei Servizi Sads e Set intercomunali.

Attenzione al territorio

Nicola Muzzu che ha chiesto di incontrare i colleghi ogni martedì e che ha espresso la volontà di fare incontri periodici nei singoli comuni, ha annunciato anche una particolare attenzione per due infrastrutture importanti dell’Unione. I lavori per la messa in sicurezza del Molo di Sopraflutto del Porto dell’Isola Rossa e un’altra serie di interventi per il settore della pesca.

Impianto di compostaggio

Nell’elenco del presidente anche i lavori per l’adeguamento dell’Impianto di Compostaggio di Tempio per oltre 3 milioni di euro ed i lavori di efficientamento idrico dell’Acquedotto Rurale La Castagna, che coinvolgono i Comuni di Aglientu, Luogosanto e Tempio, per  oltre 1 milione di euro. Criticità da sanare. Il presidente, a viso aperto, ha approfondito anche gli elementi di criticità che hanno caratterizzato l’ultima fase del mandato Biancareddu su diversi argomenti come ad esempio la Sanità. Argomento che merita un capitolo a parte.

Related posts
AttualitàCronaca

Ats-Assl si scusa per i disservizi del Centro Trasfusionale

Attualità

Rinnovata la convenzione fra Comune e Protezione civile Alta Gallura. Soddisfatto l’assessore Francesco Quargnenti.

AttualitàCronaca

Centro Trasfusionale del Dettori: un “dejà vu”

AttualitàCronaca

Scandalo al Centro Trasfusionale

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *