Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

Attualità

Comune e Protezione Civile Alta Gallura rinnovano la convenzione


Il Comune di Tempio e l’Associazione di Volontariato della Protezione Civile Alta Gallura, rappresentati, il primo da Paolo Aisoni, nella sua qualità di Responsabile della Polizia Urbana, e la seconda da Roberto Cossu, rappresentante legale della Protezione Civile Alta Gallura, hanno rinnovato la firma della convezione che regola i rapporti tra i due soggetti nell’ambito dei compiti di Protezione Civile, già in atto peraltro con soddisfazione reciproca e brillanti successi da diversi anni.  

Validità sino al 2021

La convenzione, valida sino al 31 dicembre del 2021, prevede un rimborso all’Associazione di 22 mila euro annue, in quattro tranche trimestrali posticipate a fronte della presentazione di una esaustiva relazione e rendicontazione dell’opera svolta. Alla scadenza, la Convenzione non potrà essere rinnovata tacitamente.

Compiti impegnativi

Lunghissimo e molto impegnativo l’elenco dei compiti e degli incarichi  che di volta in volta la Protezione Civile Alta Gallura sarà chiamata a svolgere. Cosa che peraltro ha sempre fatto sinora con la massima attenzione, professionalità, abnegazione e discrezione che le sono valsi nel tempo l’affetto della comunità che nella sua particolarissima classifica di gradimento e stima, li colloca immediatamente dopo i Vigili del Fuoco che erano e rimangono l’istituzione più considerata ed amata della città.

Antincendio

Fra i compiti assegnati alla protezione civile Alta Gallura, da eseguire in sinergia con il Coc, (Centro Operativo Comunali) ed altre figure comunali, vi è la prevenzione e la repressione degli incendi, il presidio dei punti di rischio idraulico e idrogeologico così come individuati nel modello di intervento del Comune.

Neve e gelate

Il ripristino della viabilità interna in caso di nevicate o gelate. L’attività di assistenza e soccorso alle popolazioni in situazioni di emergenza dovute a calamità naturali o ad eventi eccezionali. Il rifornimento e l’approvvigionamento idrico a seguito dell’interruzione dell’erogazione dell’acqua in città o nella frazioni dovuta a cause diverse.

Incolumità pubblica

Ed ancora: collaborazione con la Polizia Locale nello svolgimento di attività di supporto in occasioni di eventi che possono comportare pericolo per l’incolumità pubblica, attività di tutela e risanamento ambientale, trasporto di pazienti con ambulanza richiesto dagli uffici di assistenza sociale.

Un Albero per ogni nato

Infine, è a carico della Protezione civile l’attuazione della legge numero 113 del 92, più nota come, “una albero per ogni nuovo nato. L’Associazione si impegna a mettere a dimora una essenza arborea, fornita dal comune, per ogni neonato della città nel luogo che verrà indicato dall’Amministrazione.

Assessore Quargnenti

Soddisfatto della firma Francesco Quargnenti, assessore  responsabile a cui l’Associazione risponde in prima persona.

Comune e Protezione Civile Alta Gallura rinnovano la convenzione
Bilancio Attività nell’anno 2018

Related posts
Attualità

Finanziamenti negati ai disabili

Attualità

A Tempio una giornata di studio sulla Sclerosi multipla

Attualità

Rischio idraulico e idrogeologico per domenica 25 maggio

AttualitàCronacaPolitica

1640 firme per difendere il Dettori

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *