Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

AttualitàCronacaGiovani

Giovane di Olbia premiato dal Csen

Giovane di Olbia premiato dal Csen

La storia raccontata nella trasmissione “Arca di Noè” domenica 12 maggio alle ore 13,40.

Fabrizio Pinna, giovane olbiese malato di Atassia ha ricevuto un riconoscimento dal Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale).

La forza della determinazione

La sua malattia si chiama sindrome di Perrault con doppia mutazione genetica ed è molto rara. Fabrizio, con la sua storia, insegna che con la determinazione, però, si ottengono grandi risultati anche in situazioni difficili.

Kira amica a 4 zampe

Kira, un bellissimo golden-labrador di 5 anni, è il cane da assistenza del giovane; preparata a Roma da Sabrina Artale; medico referente Nazionale CSEN per gli IAA (International Advertising Association), istruttore cinofilo e Presidente AIECCS Asd Onlus (Associazione Internazionale Educazione Cinofila e Cani Sociali).

Fabrizio e l’agility

Fabrizio conosce e pratica l’agility con Zoe, Minù e Cesare, mentre Kira, quattro anni fa, viene addestrata a Roma. I cani della sua istruttrice cinofila, Valentina Langiu, titolare di un campo di addestramento, sito ad Olbia. L’agility è una disciplina, o più specificatamente uno sport cinofilo a tutti gli effetti, dove il conduttore affronta, insieme al proprio cane, un percorso ad ostacoli; cercando possibilmente di non commettere errori e nel minor tempo possibile, ma soprattutto è un divertente gioco che si può fare con il proprio amico a 4 zampe. E così che Fabrizio, decide di proseguire questo percorso con il suo cane, Kira, preparata all’agility da Valentina Langiu. Successivamente, Fabrizio e Kira, iniziano a partecipare alle gare in Sardegna e i buoni risultati raggiunti portano Fabrizio e Valentina a compiere un grande passo: fanno domanda per essere ammessi nella nazionale italiana di paragility.

Mondiali in Austria

La domanda viene accettata e partono per i mondiali in Austria. In quell’occasione, due anni fa, tutti si accorgono del binomio Fabrizio-Kira ed è grande successo.

Arca di Noè

Fabrizio viene chiamato a Roma per registrare una puntata della trasmissione “Arca di Noè”, girata al centro cinofilo Indiana Kayowa del famoso Massimo Perla, che addestra e dirige sui set televisivi e cinematografici, la maggior parte dei cani attori che si vedono in azione sui nostri schermi, sensazionali interpreti di spot pubblicitari, film e fiction. E’ proprio durante la trasmissione che Fabrizio ha ricevuto, a sorpresa, il riconoscimento di Diploma di Educatore Cinofilo dal Csen.

Per chi volesse vedere la trasmissione in cui è ospite Fabrizio, ci si potrà sintonizzare domenica 12 maggio, alle ore 13:40 su canale 5.

Giovane di Olbia premiato dal Csen
Giovane di Olbia premiato dal Csen
Related posts
Attualità

Per le donne mastectomizzate bracciali elastico-compressivi inaccessibili

Attualità

Le minoranze consiliari spronano la giunta con diverse interrogazioni.

Attualità

Cambio al vertice dei Commissariati di Pubblica Sicurezza di Olbia e Porto Cervo

Attualità

Approvato primo lotto funzionale nel compendio Pischinaccia- Rinagghju.

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *