Segui la diretta STREAMING del canale digitale 217

Attualità

Il Pd tempiese attacca la giunta.

Immobile su tutto. Vigili del Fuoco con la caserma a pezzi. Bassacutena senza depuratore dopo anni di vuote promesse,

Alla ripresa dell’attività politica, dopo la pausa estiva, la sezione tempiese del Partito Democratico, al termine di una affollata assemblea, con un comunicato evidenzia due attualissimi e gravi problemi. “La mancata realizzazione della copertura del tetto della Caserma dei Vigili del Fuoco e la diatriba fra Comune ed Abbanoa sulla mancata realizzazione a Bassacutena del collettore fognario, dopo anni di lotte da parte degli abitanti di Bassacutena e di vuote promesse da parte di Andrea Biancareddu e dei suoi sodali. La Giunta del Sindaco non eletto Gianni Addis e dell’Assessore ai lavori pubblici Francesco Quargnenti, prosegue il comunicato del Pd, dovrebbero spiegare senza sotterfugi,  ai tempiesi e soprattutto ai Vigili del Fuoco il motivo per cui i lavori nella Caserma, (che secondo le dichiarazioni sulla Nuova di Andrea Biancareddu, dovevano iniziare il 17 giugno), a settembre non sono ancora cominciati. Più volte intervistato, anche Francesco Quargnenti, prosegue Mario Addis, ha continuato a mentire fornendo inutilmente nuove date di inizio lavori, mai rispettate. Il degrado, intanto, ha continuato ad avanzare non consentendo ai Vigili del Fuoco di utilizzare appieno della caserma che ad ogni pioggia, invece, continua a degradare”. Mario Addis nella sua disamina affronta anche la problematica di Bassacutena relativamente alla mancata realizzazione del collettore fognario di collegamento al depuratore. “Un servizio essenziale ed un’opera, scrive Mario Addis, che la frazione, penalizzata sotto diversi aspetti da questa carenza, attende ormai da troppi anni. In campagna elettorale per le comunali prima e per le regionali recentemente, Andrea Biancareddu di fronte a tutti gli abitanti, riuniti nella piazza del Comune, aveva assicurato la realizzazione dell’opera entro pochi mesi. Oggi invece vediamo il Comune messo sotto accusa da Abbanoa che dichiara di non poter eseguire i lavori di sua competenza per le inadempienze del Comune. Ci si chiede, scrive Mario Addis, come mai questa volta Biancareddu e  Quargnenti, sempre pronti a rintuzzare ogni critica, siano invece rimasti in silenzio di fronte alla dichiarazione di Abbanoa che li ha messi con le spalle al muro per chiare inadempienze. La cronaca cittadina di questi ultimi giorni e le chiare discrepanze fra gli annunci ed i risultati raggiunti, conclude Mario Addis, sta suscitato notevoli perplessità e preoccupazioni sia a  Tempio che Bassacutena, da dove è stato chiesto al Pd una dura presa di posizione. Il Pd a nome dei cittadini di questo Comune, chiede risposte chiare senza i giri di parole o i bizantinismi tipici di Biancareddu”.  

Related posts
AttualitàEventi

Rete Europea sul Mercato del Lavoro a Tempio

AttualitàEventiGiovani

Oktobeer Fest a Tempio

AttualitàCulturaEventiGiovani

Fidali del '75 all’opera per raccogliere fondi

AttualitàAvvisi

Iniziano i colloqui per assunzioni nel Servizio Civile

Vuoi collaborare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *